Scappo dalla città. La vita, l'amore e le ciaspole


Era un giorno come tanti tra le cime innevate delle Alpi, lassù, al confine.


Un gruppetto di amici armati di racchettoni da neve affrontano la montagna. La missione è difficile e rischiosa, bisogna attraversare il versante francese e conquistare il lago verde. La Guida è con loro e indicherà la giusta via.


La vetta è lontana, si affonda nella neve fresca e non c'è neanche un Amaro Montenegro.

A un tratto i nostri eroi si trovano davanti ad una difficoltà imprevista: un rifugio pappatorio dove una Circe ammaliatrice porta acciughe al bagnetto verde, fagioli, tomini, salumi vari e la temutissima pentolona di polenta fumante con, a scelta, formaggio, salsicce e arrosto, ossobuco o il devastante cervo, più dolce e caffè. Tutti si fanno onore e combattono una vorace battaglia, ma al momento di rimettersi in marcia sentono tutto il peso della zavorra ingurgitata.


Le difficoltà aumentano, bisogna aprirsi la strada e passare sul ponte innevato.


E poi giù dal monte per arrivare finalmente alla meta.

Il lago verde!! L'obiettivo è stato raggiunto. Gli amici possono finalmente riposare le membra affaticate prima della discesa e del ritorno alla base.

0 commenti:

Blogger Template by Clairvo