L'omino Bialetti se ne va

Quando la signora della lista nozze ci ha fatto vedere le caffettiere, io e Da. l'abbiamo detto subito "Bialetti, non si discute". Perché è il marchio delle nostre mamme e delle nostre nonne, perché è sinonimo di moka, perché "la Bialetti" sul fuoco significa avere ospiti in casa, magari già seduti al tavolo della cucina, che si aspettano un buon caffè e quattro chiacchiere: l'aroma del caffè che viene su, il gorgoglio caratteristico, la padrona di casa che prepara le tazzine e si muove per la cucina, ecco i ricordi che mi evoca questo piccolo oggettino lucido.

Che tristezza sapere che questo brand italiano, anzi piemontese, chiude gli stabilimenti in Italia. Berremo caffè dall'est, che magari è pure più buono (del resto guido già un'auto mezza polacca), però c'è un pezzetto di quotidianità che non sarà più la stessa. Omino Bialetti, ma sei sicuro di partire?

0 commenti:

Blogger Template by Clairvo