Tutti pazzi per il gratta e vinci

Oggi ho fatto una scoperta che mi ha lasciato sconcertata: esistono i gratta e vinci da 10 euro. D-i-e-c-i e-u-r-o signori, ma scherziamo? Quasi due ore di lavoro, metà budget di spesa settimanale, 10 giorni di caffè al bar. Una serata in pizzeria. Mezza serata dal giapponese (beh, dipende dl giapponese, è ovvio!).

Così ho fatto una ricerca in rete, sull'orripilante sito di Lottomatica: esistono ben 23 tipologie di gratta e vinci diverse. Alcuni hanno nomi rassicuranti, come Vivere alla grande, Sbanca tutto, l'Albero dei premi. Vuoi non trovarci qualcosa sotto l'albero dei premi?
Altri ti danno la sensazione di essere un novello Indiana Jones in cerca dell'arca perduta: Caccia ai tesori, Il tesoro dei faraoni.

Ma il migliore in assoluto è Natale magico. E' un singolo biglietto, ma vale una fortuna. Sia perché è "a tiratura limitata" (quindi è collezionabile? c'è un mercatonero di natali magici?) sia perché ti costa la bellezza di 20 euro, una follia. Ma li vale tutti, perché contiene ben due giochi:
GIOCO 1: se trovi uno o più “NUMERI VINCENTI”, una o più volte, ne “I TUOI NUMERI” vinci il premio o la somma dei premi corrispondenti. Se ne “I TUOI NUMERI” trovi “La Campanella” vinci € 500.

GIOCO 2: Se uno o più simboli che trovi nelle “CALZE VINCENTI” è presente, una o più volte, anche ne “I TUOI PACCHI”, vinci il premio o la somma dei premi corrispondenti. Se il simbolo che trovi nel “BONUS” è presente ne “I TUOI PACCHI” vinci 10 VOLTE il premio corrispondente.
Tra pacchi, calze e campanelle io metterei un salvadanaio. Il mio: dai 20 euri a Patrizia, estrarremo a sorte una cenetta da me e Da.

Nessun commento:

Posta un commento

Instagram