Casalinga non più tanto disperata

Dopo le prime incertezze dovute alla scarsa pratica in Casalingheria Applicata, direi che sono stata promossa con un bel voto.
Chiariamo: il voto non me lo sono data io (ci mancherebbe) e neanche Da., che è un po' di parte. No, il voto mi è stato dato da mia nonna.

Nonna Emma - personaggio mitico nella famiglia, donnino esile e cagionevole di salute ma dal carattere d'acciaio, lavoratrice instancabile, amante della casa e della famiglia, autorevole database di ricette di ogni sorta.

Dicevo, la nonna è stata nostra ospite a pranzo. Si è magiata tutto, apprezzando in particolare la pasta al forno (fatta con la sua ricetta, eh eh) e le melanzane grigliate preparate quest'estate. Che, detto tra noi, sono una gran figata e mi sto pentendo di non averne fatti più barattoli.
Ha controllato la casa ("molto luinosa, molto ordinata") e si è complimentata per la cucina ("grande, bella").
Così lei è andata via soddisfatta, io mi sono gongolata per tutti i complimenti e in uno slancio di esaltazione ho progettato un mega-invito per Natale. Ho fatto la cazzata, lo so. Casalinga promossa ma mica laureata cum laude alla Grande accaemia della Casa. Speriamo bene.

0 commenti:

Blogger Template by Clairvo