Il mio posto magico

C'è un posto magico dove mi ritrovo ogni sera, prima di prendere il treno. E' la Feltrinelli: entro quei 10 minuti, c'è l'odore della carta, la musica è un sottofondo piacevole, gli scaffali e i tavoli traboccano di righe che non ho mai letto.
Prendo un libro, uno sguardo alla quarta di copertina, appunto mentalmente "da leggere", "non ora", "schifezza immonda" lo riposo. Ogni tanto qualche volume mi rimane attaccato alle dita ma tant'è, passo alla cassa.
Di solito mi ritrovo nella corsia dei libri di cucina. Leggo i titoli, guardo le foto. So che fra un po' spunterà Da. dall'angolo della storia. Mi dirà "Ciao fanciulla" e "E' ora di andare", io rimetterò a posto il volume usciremo insieme.
E' la routine che si ripete tutte le sere. Ed è il momento che mi riconcilia con il mondo, in cui tutta la giornata prende una nuova forma.

0 commenti:

Blogger Template by Clairvo