Confettura di fragole, la ricetta passo passo

Passo 1: vai al mercato e cerca le fragole. Si, quei frutti rossi che fino alla settimana scorsa abbondavano su tutti i banchi e che ora sono stati sostituiti da meloni, albicocche, fragole e pesche. Se hai una botta di culo troverai il banco con ancora 3 cestini maturi e non marci. Accontentati.


Passo 2: pulisci le fragole e tagliale come in foto 1, unisci il succo di limone, taglia delle scorzette, metti un po' di zucchero. Quantità: 1 kg fragole, 1 limone. Quanto zucchero? A saperlo: in ogni caso  se ne metterà comunque troppo. Buongiorno, mi chiamo glicemia e sarò la tua migliore amica. Ma del resto stai producendo una confettura, mica la vuoi amara!

Passo 3: tutta 'sta roba, fragole, zucchero, succo e scorze di limone, vanno tenute un giorno in frigo a macerare.

Passo 4: dopo un giorno, prendi tutto il macerato, lo spaciocchi nel passaverdura e piazzi questa pappetta in pentola. Cottura: 1 ora. Poi prova del piattino

Ossia: piattino freddo di freezer, ci lasci cadere una goccia di marmellata e giudichi la consistenza. La mia dalla foto sembra eccezionale. Seee, un corno, è fantasticamente liquida e spalmabile. Il fatto è che le fragole non contengono la pectina, quindi non si solidificano neanche a piangere. A meno che non ci si piazzi dentro il Fruttapec o una bella mela pectinosa, ovvio, ma a me la marmellata piace così quindi a questa tornata niente aggiunte.

Passo 5: metti la confettura ancora calda nel barattoli puliti e passati con l'alcool, poi fai bollire il tutto per essere sicuri di avere una confettura a prova di batterio

Passo 6: etichetta i barattoli: armati di un foglio A4, un paio di forbici e un tubetto di colla Pritt. Qui si trovano tantissimi esempi free da scaricare, per esempio questa carinissima è della sempre geniale How About Orange
Passo 7: la confettura è pronta, la cucina sarà uno schifo impiastricciato di melmotta rosa appiccicosa e avrà l'odore di un Big Bubble gigante. No panic, raschia il fondo della pentola in cui hai fatto cuocere la confettura e scoprirai che ne è valsa la pena!

0 commenti:

Blogger Template by Clairvo