Vino contro limone - la macchia che non se ne va


Stramaledetta me e il momento in cui ho scelto la tovaglia per apparecchiare lo spuntino natalizio con gli amici. Me ne serviva una non tanto grande, non tanto colorata... e così ho preso la preziosa tovaglia regalata dalla zia e ricamata a mano dalle suore di non so bene che ordine, la tovaglia che MAI avrei dovuto tirare fuori con 15 amici trentacinquenni che evidentemente non hanno ancora imparato che il vino rosso si versa NEI bicchieri.
Disastro fatto, ho affrontato il problema con piglio decisamente ingegneristico.

Primo: individuare il problema. Facile e ben visibile, il mio problema!
Secondo: leggere documentazione a riguardo. Ossia googlare disperata tra lamenti di altre casalinghe e rimedi non proprio ortodossi.
Terzo: valutare le soluzioni possibili definendone i pro e i contro. Il sale sulla macchia fresca no, troppo tardi. La candeggina mai, manco per idea. E no, buttare la tovaglia non è una soluzione. Limone sulla macchia... uhm... su Yahoo Answer e Forum al femminile dicono funzioni, saranno fonti attendibili? :-(
Quattro: agire. Prendere il limone, sfregare sulla macchia, vedere che prende un bel colorito rosa (AAARGGGGHHHH), disperarsi un poco, sciacquare, ripetere un paio di volte l'operazione.
Quinto: lavare la tovaglia accendendo qualche cero votivo intorno alla lavatrice, mentre il marito ricorda che c'è sempre l'opzione lavanderia.

Beh, al secondo lavaggio le macchie sono sparite?, eh magari ancora lì, meno intense ma belle visibili. Vorrei avere la vecchina dell'Ace per un consiglio: vecchina, che devo fare? Come rimedio? un cero votivo più grande?  AIUTOOOOO

0 commenti:

Blogger Template by Clairvo