Salvate il soldato Banderas (dalla terribile Rosita)

Le confezioni dei biscotti del Mulino Bianco sono robe che neanche Dario Argento si sogna. Chi ha mai guardato bene, chi ha osservato tutti i particolari? Nessuno, sennò chi si sarebbe spiegato quelle uova enormi covate da mini-galline e quegli uccellini leggiadri che volano controvento portando nel becco una bandiera più grande di loro?

Del resto, il mulino è un luogo dove non appaiono esseri umani e dove la porta e le finestre non esistono, una sorta di villaggio fantasma sei film western. Ma questo diventa inquietante sulla confezione dei Tarallucci: una gallina gigante si affaccia minacciosa ad una delle finestre del Mulino. La super-Rosita cerca il povero Banderas: Antonio, dove sei, dei ancora vivo?

Mentre le mie colazioni vengono funestate da questi mille dubbi mi chiedo chi sia il geniale disegnatore delle confezioni e soprattutto se ha mai visto una gallina dal vivo. Perché i fatti sono due: o Rosita è diventato uno struzzo o le galline parmensi vengono nutrite a super-anfetamine...


0 commenti:

Blogger Template by Clairvo